venerdì 21 dicembre 2012

Christstollen, Lebkuchen & company.

Eccoci arrivati ai dolci natalizi più diffusi in Germania !
Una carrellata di gusti, forme, colori e spezie. 

Christstollen ... nella sua importanza paragonabile al nostro panettone / pandoro, il classico Christstollen si fa con uva secca, mandorle e canditi al limone. 



Baumkuchen ... il nome richiama Baum = albero, perché all'interno ricorda gli anelli annuali del tronco di un albero, pensate che questi finissimi strati vengono cotti al forno uno per uno !  



Vanillekipferl  ... di origini tedesche, austriache e della Boemia, con farina di noci o nocciole, più comunemente con farina di mandorle, a forma di cornetto, con tanta buona vaniglia e zucchero a velo. 



Zimtsterne ... le stelline alla cannella, farina di mandorle, tanta cannella e glassa bianca.



Engelsaugen ... gli occhi degli angeli, con uova e burro, gelatina di ribes rosse e zucchero a velo. 



Bunte Mandelplaetzchen ...  farina di mandorle, forme  diverse, glasse colorate e perline di zucchero.



Bethmaennchen ... si racconta che furono inventate dal pasticciere parigino che nel 1838 lavoro' presso la famiglia del bancario Bethmann di Francoforte, con marzapane e 3 mandorle intere.  



Zarte Eiskristalle  ... i finissimi cristalli di ghiaccio, con farina di mandorle, zucchero rosa e zucchero a velo.



Schwarz-Weiss-Gebaeck ... famosissimi i biscotti bianchi e neri, una vera opera d'arte.



Lebkuchen  ...  arriviamo alla vasta gamma dei Lebkuchen, il panforte. Poca farina, invece del lievito si usa la potassa, miele, cannella, anice, chiodi di garofano, un po' meno usati cardamomo, coriandolo, zenzero e noce moscata.

Schneeflocken ... i fiocchi di neve con la glassa bianca.



Braune Pfeffernuesse ... panforte classico con l'aggiunta di sciroppo di barbabietole da zucchero.  



Dominosteine ... le "tessere del domino", strati di panforte, marzapane e gelatina di ribes rosse, ricoperte di glassa di cioccolato al latte o fondente.  



Gefuellte Lebkuchenherzen ... i cuoricini di panforte ripieni di confettura di arance o di albicocche ricoperte di glassa di cioccolato fondente.  



Lebkuchenhaus ... la casetta di panforte di Haensel e Gretel, con glassa di zucchero, mandorle, caramelle gommelose, smarties e mini-marshmellows. :-)))   



Hexenhaeuschen ... la casetta della strega nel bosco, panforte arricchito di un po' di cacao, glassa di zucchero, noci, nocciole e mandorle. 



Come ? Mi chiedete ... dov'è l'epilogo con i suggerimenti per la dieta post-natalum ? :-)))
Quella è poi veramente tutta un'altra storia !!

foto e ricette: www.lecker.de -> Weihnachten -> Weihnachtsgebaeck/Weihnachtsplaetzchen

7 commenti:

  1. un piacere della vista oltre che del palato ... e ti fanno sentire il profumo del Natale :-)

    RispondiElimina
  2. Mamma mia Martina, vuoi farmi morire.
    Oltre che buoni, sono pure bellissimi!!!!
    Gli occhi degli angeli a noi si chiamano occhi di bue (la vostra versione è molto più poetica :P), mentre il Christollen mi ricorda molto un dolce che da noi si chiama Buccellato e che credo sia tipico della Toscana (ma non vorrei dire scempiaggini).
    Ad ogni modo non vedo l'ora di venire in Germania...mi faresti da guida turistica del gusto?

    baci G.
    IMV SUPER XMAS Giveaway: vinci la collezione Dior Grand Bal. Open worldwide.
    Vuoi aiutare In Moda Veritas ad entrare a far parte della IT FAMILY di Grazia.it? Vota cliccando qui e poi sul cuoricino. Grazie mille <3
    IMV su Facebook
    IMV su Bloglovin'

    RispondiElimina
  3. Martinaaaaaaa se ci fai vedere queste meraviglie ci devi pure dare le ricette per realizzarle!!! Potresti organizzare dei corsi di cucina tedesca online!! ;)

    RispondiElimina
  4. Ma io non me li ricordavo tutti sti dolcetti favolosi!quelli bianchi e neri li avevo cucinati una volta a berlino.ora vado a fare colazione mi hai fatto venire fameeee

    RispondiElimina
  5. Christstollen lo adoro! Buonoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E qui ti volevo ! Buonooo il Christstollen, io prima di natale me ne prendo sempre uno in Svizzera !

      Elimina